Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 7:53 PM CET, Nov 23, 2017

I vescovi cappuccini si raccontano

Un vescovo in Argentina

Un vescovo in Argentina

Presentiamo un breve profilo di Mons. Andrés Stanovnik OFMCap, cappuccino, eletto nel 2001 vescovo di Reconquista e dal 2007 arcivescovo di  Corrientes, in Argentina.

Nel servizio che segue, egli stesso ripercorre le tappe della sua vita all’interno dell’Ordine dei Cappuccini e successivamente, in qualità di vescovo, nella Chiesa universale.

L’arcidiocesi di Corrientes, di cui egli è pastore, ha una superficie di 26.000 kmq e una popolazione di oltre 1 milione di abitanti, di cui 900.000  cattolici. Conta 50 parrocchie, 62 sacerdoti diocesani e 18 sacerdoti religiosi.

Mons. Andrés Stanovnik è nato a Buenos Aires nel 1949 ed è stato ordinato sacerdote nel 1978. Da 1994 fino a 2001 era Consigliere Generale dell’Ordine.

 


Un vescovo nell’isola di ghiaccio

Un vescovo nell’isola di ghiaccio

Mons. David Tencer OFMCap è un giovane vescovo cappuccino, originario della Slovacchia, dove è nato nel 1963 e ordinato sacerdote nel 1986. Appena due anni fa, nel 2015, è stato eletto vescovo di Reykjavik, unica diocesi d’Islanda.

Data la singolare posizione geografica dell’isola, anche la diocesi, di cui è titolare Mons. Tencer, è singolarissima. Infatti su una superficie di 103.000 kmq vive una popolazione di 332.000 abitanti, di cui appena 13.000 sono cattolici, in gran parte provenienti da altri paesi; le parrocchie sono 6, i sacerdoti diocesani 9 e quelli religiosi 6.

Altri dettagli del suo lavoro episcopale ce li fornisce Mons. Tencer nel servizio che presentiamo.