Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 2:39 PM CEST, Aug 18, 2018

Simposi intercristiani

Presentazione Simposi intercristiani

XV Simposio ad Assisi

28-30 agosto 2018

I Simposi Intercristiani sono convegni teologico-spirituali promossi da due realtà accademiche: l’Istituto Francescano di Spiritualità della Pontificia Università Antonianum di Roma , e il Dipartimento di teologia della Facoltà teologica ortodossa della Università Aristotele di Salonicco.

Sono un’iniziativa di confronto teologico e culturale tra cattolici e ortodossi, che si inserisce nel panorama delle iniziative ecumeniche, una delle prime a livello di istituzioni accademiche. Vale la pena di ricordare tra gli iniziatori mons. Ioannis Spiteris, l’attuale arcivescovo di Corfù.

Lo scopo fondamentale di questi incontri, maturato in 25 anni di esperienza, è individuabile nella bellezza del conoscersi vicendevolmente, nel coltivare relazioni fraterne di amicizia e di cordialità affinché, con il crescere della conoscenza delle proprie rispettive tradizioni, possa aumentare la stima vicendevole. In quanto realtà accademiche, nostro scopo non è quello di raggiungere accordi su punti controversi, ma di aumentare la conoscenza delle nostre tradizioni e coltivare l’amicizia sincera tra noi, nella convinzione che tutto ciò non può che essere già in se stesso un contributo alla causa dell’unità tra i cristiani.

In questi anni sono cresciuti, verso i nostri simposi, l’attenzione, la collaborazione e il sostegno da parte del Pontificio Consiglio per la promozione dell’unità dei cristiani, in particolare nella persona di Mons. Eleuterio Fortino, di venerata memoria, cui siamo particolarmente grati.

Ricordiamo infine con riconoscenza il fatto che, dal 1997, ha accompagnato e sostenuto la celebrazione dei nostri convegni un messaggio autografo di saluto e di benedizione da parte del Santo Padre, s. Giovanni Paolo II prima e Benedetto XVI e Francesco nelle ultime edizioni. Lo stesso ha fatto anche, in numerose occasioni, il Patriarca di Costantinopoli, Bartolomeo I.

I convegni si tengono ogni due anni, una volta in Grecia e una in Italia.

Il prossimo Simposio, il XV, è in programma ad Assisi dal 28 al 30 agosto del 2018; il titolo sarà:
La Spiritualità come provocazione per il mondo di oggi.

In linea e in continuità con il tema del simposio di due anni fa, che aveva come titolo Evangelizzazione e rievangelizzazione nell'Europa del 21o secolo, e che ha riflettuto sulla necessità di una  rinnovata opera di evangelizzazione nell’Europa di oggi, il prossimo simposio intende mettere a tema l’idea che il Vangelo rimane una sana e necessaria provocazione per l’uomo e la società di oggi, così come lo era per la società dei tempi di Paolo: «Noi predichiamo Cristo crocifisso, scandalo per i Giudei, stoltezza per i pagani» (1 Cor 1, 23). In particolare ci faremo interrogare dalla ricca storia della spiritualità cristiana che ci presenta tanti esempi di santi che hanno testimoniato la centralità di Dio e chiamato a conversione i loro contemporanei anche con atteggiamenti strani e provocatori: basti pensare ai «folli in Cristo», o a Francesco «giullare di Dio» o alla stessa vita monastica che, nella sua dimensione profetica, persegue valori rovesciati rispetto al mondo.

« Per il monaco, solo Dio è totalmente interessante e agli uomini impegnati nelle preoccupazioni e nelle realizzazioni della storia, egli appare come un marginale, un pazzo, un fuorilegge: in realtà vuole sfuggire alla legge superandola, divenendo quella esistenza nello Spirito di cui non si conosce “donde viene né dove va”» (O. Clement, Riflessioni sull’uomo, Milano, 1975).

Di fronte al mondo di oggi spiritualmente affamato e confuso, la Chiesa di Oriente e di Occidente è ancora chiamata a portare la sua testimonianza umile e coraggiosa, come una provocazione piena di amore.

Scarica

L’Istituto Francescano di Spiritualità è un centro universitario internazionale per lo studio e la ricerca della spiritualità, del francescanesimo e per la formazione dei formatori. Nato dalla collaborazione tra i Frati Minori e i Frati Minori Cappuccini, da 40 anni contribuisce alla formazione di studenti (in maggioranza religiosi e religiose) provenienti da tutto il mondo. Offre la possibilità di ottenere la licenza in teologia con specializzazione in spiritualità, il dottorato di ricerca in teologia, il master in formazione, il diploma in spiritualità. L’attuale Preside è f. Luca Bianchi OFM Cap.

Ultima modifica il Martedì, 17 Luglio 2018 15:01