Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 12:04 PM CET, Nov 20, 2019

Un dono per Sorella Madre Terra

Città del Vaticano. Il 4 ottobre 2019, solennità del Serafico Padre San Francesco, i frati della Curia Generale dei Cappuccini, si sono recati presso i Giardini Vaticani per prendere parte alla cerimonia di chiusura della "Stagione della Creazione". L’evento, inoltre, introduceva all'imminente Sinodo per l'Amazzonia.

Papa Francesco, insieme alle nostre sorelle e ai nostri fratelli indigeni, ha piantato un albero nel territorio Vaticano.

Diverse zolle di terra provenienti da alcuni paesi del mondo sono state offerte da persone, organizzazioni, congregazioni religiose e membri della famiglia francescana, che servivano come base di supporto per l'albero appena piantato.

L'albero è un dono di Sorella Madre Terra, che ci ha costantemente inondato con l’abbondanza dei suoi frutti. L’albero è anche un simbolo di speranza tra le sfide ambientali che affrontiamo e un dono per le generazioni che devono ancora venire.

L’evento suggestivo è stato reso possibile dagli sforzi del Dicastero per lo sviluppo umano integrale, dall'Ordine dei Frati Minori e dal Movimento globale cattolico per il clima.