Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 7:09 AM CEST, Jul 18, 2019

È morto Viktrizius Veith OFMCap

La mattina del 21 giugno 2019, nell’infermeria del convento di Münster in Germania, è deceduto il nostro fratello Viktrizius Veith. Fratello gemello di Stefan, è nato il 06.10.1934 a Waldmatt, presso Bühl in Baden, e ricevette al battesimo il nome Adolf Hilarius. Dal 1945 al 1948 frequentò il seminario minore dei cappuccini a Zell am Harmersbach, e dal 1948 al 1954 il ginnasio comunale a Bensheim, abitando nel nostro convitto S. Fedele, nella medesima città, ad Essia (Hessen). Dopo l’esame di maturità, assieme al fratello gemello, entrò nel noviziato dei cappuccini a Stühlingen, al confine con la Svizzera. Dopo la professione il 24. aprile 1955 studiò filosofia a Krefeld e teologia a Münster. Nel 1960 i gemelli Viktrizius e Paulinus furono ordinati sacerdoti.

Fra Viktrizius continuò i suoi studi presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, dove conseguì il dottorato in Teologia Dommatica nel 1966 con una dissertazione sul concetto di Redenzione in san Bonaventura. Dal 1966 fino al 1980 ha insegnato dogmatica alla Philosophisch-Theologische Hochschule (PTH) dei Frati Minori e dei Cappuccini, a Münster; dal 1973 ha insegnato anche antropologia teologica all’Ateneo per il Lavoro sociale nella medesima città.

Dal 1980 al 1982 è stato Ministro provinciale dell’allora Provincia Renano-Westfalica, quindi nel capitolo generale del 1982 è stato eletto consigliere generale, e al contempo nominato Rettore del Collegio Internazionale S. Lorenzo da Brindisi fino al Capitolo generale successivo (1988), nel quale è stato eletto Vicario generale dell’Ordine. A causa di questo ufficio ha visitato molti paesi e province dell’Ordine, ribadendo nei suoi discorsi e nelle sue scelte l’impegno per una certa apertura al mondo, e richiamando i rischi del provincialismo nell’Ordine. Quando raccontava del suo soggiorno a Roma, erano questi i due punti da lui considerati i più belli e importanti.

Rientrato nel 1994 nella sua Provincia Renano-Westfalica, ha lavorato prima per alcuni mesi nell’equipe pastorale dei frati a Offenburg, poi è stato guardiano (1995-2001) e vicario (2001-2003) del convento di Dieburg, dove si è molto coinvolto nella pastorale. Dopo un breve soggiorno nel nostro convento di Werne, nel 2004 ha assunto la cura pastorale delle Suore francescane di Reute, dove è rimasto fino al 2015. Indebolito nella salute, si è trasferito a Zell, più vicino alla sua regione di origine, aiutando nel santuario mariano, dove ha voluto essere sepolto accanto al fratello gemello Paulinus, morto il 17 giugno 2003. Verso la fine del 2018, Viktrizius, per motivi di salute chiese di essere trasferito nell’infermeria del convento di Münster, dove è morto il 21 giugno 2019.

Con Padre Viktrizius, i Cappuccini tedeschi e tutto l’Ordine perdono un confratello che ha guidato e formato la Provincia e l’Ordine con la sua chiarezza intellettuale, la sua fraterna cordialità e il suo buon umore sempre edificante.

I Frati Minori Cappuccini di Münster