Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 9:57 AM CEST, Apr 23, 2018

Il dono di una visita

In evidenza Il dono di una visita

Il 17 marzo scorso Papa Francesco ha fatto dono di una sua visita ai luoghi di San Pio, Pietrelcina e San Giovanni Rotondo: una visita e un pellegrinaggio insieme. Una visita ad una terra benedetta dalla presenza di questa straordinaria figura, che con la sua santità e con le piaghe del Crocifisso impresse nel suo corpo, come accadde anche al Serafico Padre San Francesco, ha scosso tante anime lontane e vicine, portandole al Signore. Grazie alla sua luminosa vicenda, la sua terra, il Gargano, è diventata un’altra Terra Santa.

La visita di Papa Francesco è stata anche un pellegrinaggio per pregare e invocare l’intercessione di San Pio sul suo pontificato, che in un periodo segnato dalla fatica e dai tanti problemi, ha bisogno del sostegno dei Santi; per pregare per la Chiesa, affinché i suoi figli le siano fedeli e la amino; per pregare per il mondo, perché cessino le guerre e quanti soffrono per la fame, le malattie, ecc. trovino in San Pio un sostegno e un intercessore presso Dio.

Papa Francesco nella mattinata ha toccato i due luoghi, Pietrelcina e San Giovanni Rotondo, nella ricorrenza di due date: cento anni fa, a Pietrelcina, nel 1918, furono impresse nelle carni di P. Pio le stimmate, causa successivamente di tanta diffidenza e di tante incomprensioni, mentre nel settembre di cinquant’anni fa, nel 1968, lasciava fisicamente la scena di questo mondo, ma non abbandonava la sua terra e i suoi figli spirituali. Il fascino della sua santità e il profumo delle sue stimmate continueranno ad attirare ancora molte anime.

Le due tappe della visita di Papa Francesco hanno attirato tanta gente, prima a Pietrelcina e poi a San Giovanni Rotondo. A Pietrelcina, accolto dal Vescovo Mons. Felice Accrocca, noto studioso di San Francesco, ha parlato con molta semplicità alla gente, sottolineando l’importanza della fede per vivere in pace e serenamente nella comunità paesana.

A San Giovanni Rotondo Papa Francesco ha incontrato malati, bambini, frati... ha salutato e incontrato tante gente. Con i tanti sacerdoti e vescovi presenti ha concelebrato la S. Eucaristia e ha rivolto la sua omelia, raccomandando tre cose: la preghiera, la piccolezza e la vera sapienza.

In chiusura Mons. Michele Castoro, vescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, ha rivolto a Papa Francesco un commosso saluto di ringraziamento per il dono della sua visita.

Di tutto ciò che ha detto il Papa potete trovare documentazione fotografica e video.

Video

Pietrelcina

1) Papa Francesco a Pietrelcina 2018-03-17

2) Pope Francis - Pastoral Visit to Pietrelcina 2018-03-17

San Giovanni Rotondo

3) Il Papa venera il corpo di padre Pio e il Crocifisso delle Stimmate

4) Papa: imitiamo padre Pio offrendo la vita in dono

5) Pope Francis' Pastoral visit to Pietrelcina and San Giovanni Rotondo - “Casa Sollievo della Sofferenza”

6) Pope Francis - Pastoral Visit to Pietralcina and San Giovanni Rotondo 2018-03-17

Foto

1) Ufficio Comunicazioni OFMCap – San Giovanni Rotondo 2018.03.17.

2) L’Osservatore Romano - Piterelcina e San Giovanni Rotondo

3) Voce di Padre Pio – San Giovanni Rotondo 2018.03.17.

Galleria delle foto – Voce di Padre Pio

Ultima modifica il Mercoledì, 21 Marzo 2018 17:32