Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 10:55 AM CEST, Mar 27, 2017

Il dono irrinunciabile dei Fratelli Laici per il nostro Ordine

Lettera del Ministro generale in occasione del V centenario della nascita di San Felice da Cantalice e del III centenario della nascita di San Felice da Nicosia.

Cari fratelli e care sorelle,

L'anno in corso ci regala due anniversari particolarmente significativi: il quinto centenario della nascita di san Felice da Cantalice, un borgo della Valle Reatina e il terzo centenario della venuta al mondo di un altro Fra Felice, quello da Nicosia in Sicilia. Ambedue vissero la loro vocazione come fratelli laici e trascorsero gran parte della loro vita nell’Ordine esercitando l’ufficio di questuante. Il tempo della loro vita fu sostenuto dalla grazia di Dio alla quale risposero con zelo e passione, vissero la questua come l'occasione per annunciare in semplicità e umiltà il vangelo. La Chiesa elevandoli alla santità li ha indicati come modello e speranza al popolo di Dio. Sulla vita e la santità di frate Felice da Cantalice ho già scritto una lettera a tutto l’Ordine ricordando i 300 anni dalla sua canonizzazione...

Il dono irrinunciabile dei Fratelli Laici per il nostro Ordine (PDF)  Il dono irrinunciabile dei Fratelli Laici per il nostro Ordine (WORD)