Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 11:22 PM CEST, Sep 22, 2017

Angela Maria Astorch, beata

1592 – 1665

Nacque a Barcellona il 1° settembre 1592. Rimasta ben presto orfana del padre e della madre, entrò giovanissima nel monastero delle Clarisse Cappuccine di Barcellona. Qui emise la professione religiosa l’8 settembre 1609. A venti anni di età fu mandata a Saragozza come maestra delle novizie; in questo monastero fu successivamente eletta abbadessa e lo governò fino alla fondazione del monastero di Murcia, nel 1645. Le sue devozioni: Gesù Bambino, il Sacro Cuore, la Passione, ma in particolare modo l’Eucaristia. Nella presenza reale di Cristo vedeva ricapitolata tutta la cristologia: incarnazione, nascita, morte e risurrezione del Signore. In questi misteri di Cristo era per lei inseparabile la presenza di Maria, la cui vicinanza ella sperimentava, a volte, nel più intimo dell’anima. Prove fisiche e spirituali resero ancor più gradita la sua anima. Le sue esperienze mistiche sono riferite negli scritti che ella lasciò per ordine dei suoi confessori. Morì il 2 dicembre 1665. Fu beatificata il 23 maggio 1982 da Giovanni Paolo II.

 

Liturgia

pdf color