Curia Generalis Ordinis Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 10:36 PM CEST, Sep 19, 2017

Ignazio da Santhià, santo

1686 – 1770

Nacque a Santhià (Vercelli) il 5 giugno 1686. Frequentò il seminario e a 24 anni venne ordinato sacerdote. Si diede alla predicazione aiutando i Gesuiti nelle loro missioni. Rifiutato un canonicato e una parrocchia, con umili insistenze chiese ed ottenne di entrare tra i Frati Minori Cappuccini, a 30 anni. Era venuto a cercare umiltà e ubbidienza e divenne modello di queste virtù per 54 anni. Sua gioia era stare all’ultimo posto, servo di tutti, sempre pronto a qualunque richiamo dei Superiori. Maestro dei novizi, apostolo del confessionale, consolatore degli infermi, che visitava nelle loro case, con l’animo sempre immerso in Dio e con inalterabile serenità con tutti. Morì il 22 settembre 1770; le sue reliquie sono nella chiesa dei Cappuccini del Monte, a Torino. Il 17 aprile 1966 Paolo VI procedeva alla solenne beatificazione e Giovanni Paolo II il 18 maggio 2002 lo annoverò tra i santi.

 

Liturgia

pdf color