Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 2:23 PM CET, Nov 14, 2018

Il VI Consiglio Internazionale della Formazione

Venerdì 9 marzo, nel pomeriggio, è iniziato il VI Consiglio Internazionale della Formazione, con un breve intervento di fr. Sergio Dal Moro, Consigliere generale. Fr. Sergio, a nome di tutto il Consiglio generale, ha espresso il suo appoggio e la sua vicinanza ai membri del CIF, ringraziandoli per il grande lavoro fatto fino a questo momento. Ripercorrendo il lungo processo della Ratio Formationis, ha ricordato che, all’inizio, si pensava che il Capitolo generale dovesse fare l’approvazione finale del documento; andando avanti, però, si è capito che la Ratio è una legge complementare alle Costituzioni ma diversa da esse, perché non deve ricevere nessuna approvazione dalla Chiesa in quanto è un documento interno all’Ordine; ecco il motivo per cui l’ultima parola spetta al Ministro generale col suo Consiglio, mentre il Capitolo è chiamato a leggerlo e a discuterne.


La Ratio – ha affermato fr. Sergio – non è una questione di legge definitiva (tanto che si potranno apportare modifiche nel tempo) ma di impegno partecipativo, cosa che è stata a cuore di fr. Charles e fr. Jaime fin dall’inizio; e su questo punto si è detto soddisfatto: la partecipazione dei frati è stata tecnicamente altissima, soprattutto a livello di fraternità e di gruppi.


Fr. Sergio, infine, ha esortato tutti a non avere ansia perché la Ratio, nonostante siamo ancora in fase di costruzione e di montaggio, arriverà in tempo per il Capitolo e sarà consegnata a tutto l’Ordine entro il 2019.

Fra. Mauro Scoccia Ofm Cap